MODALITA' DI RICORSO

Qualora non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta (se consentito), il trasgressore o gli altri soggetti responsabili possono proporre uno dei seguenti ricorsi alternativi:

 

- entro 60 giorni dalla contestazione della violazione o dalla notificazione del verbale di accertamento, ricorso indirizzato al Prefetto di Bergamo. Il ricorso deve essere inviato al Prefetto oppure al citato Corpo di Polizia Locale di Bergamo tramite raccomandata A.R. da indirizzare all'ufficio protocollo del Comune di Bergamo P.zza Matteotti n. 3. oppure tramite email al seguente indirizzo: protocollo@cert.comune.bergamo.it.  Il Prefetto, se riterrà fondato l'accertamento, emetterà ordinanza ingiungendo il pagamento di una somma non inferiore al doppio di quella indicata sul presente verbale  (artt. 203 e 204 C.d.S.). Con il ricorso possono essere presentati i documenti ritenuti idonei e può essere richiesta l'audizione personale.

 

- entro 30 giorni  (60 giorni se il ricorrente risiede all'estero) dalla contestazione della violazione o dalla notificazione del verbale di accertamento, ricorso indirizzato al Giudice di Pace di Bergamo (Via S.Alessandro n.47).

Il ricorso può essere depositato presso la cancelleria del predetto Giudice ovvero spedito allo stesso con lettera raccomandata a.r. (art. 204-bis C.d.S. e art. 7, D.Lgs. 1/9/2011 n. 150). Ai sensi dell'art. 10 del D.P.R. 30.5.2002, n. 115, come modificato dall'art. 2, c. 212, lett. b), n. 2, L. 23.12.2009, n. 191, il ricorso al Giudice di Pace è soggetto al pagamento anticipato del "contributo unificato" e delle "spese forfetizzate" secondo gli importi fissati dagli artt. 13 e 30, D.P.R. n. 115/2002

 

Qualora entro i termini previsti non sia stato presentato ricorso o non sia avvenuto il pagamento, il presente atto costituirà titolo esecutivo per la riscossione coatta di una somma pari alla metà del massimo della sanzione edittale e per le spese di procedimento, ai sensi dell' art. 206 del D.L.vo 30/04/92, n. 285 e successive modifiche ed integrazioni.

 

NOTIFICA A SOGGETTO ESTRANEO (art. 386 reg. C.d.S.)

Qualora, alla data del presente verbale, la S.V. non sia più intestataria del veicolo sopra indicato, è pregata di comunicare a questo Comando entro 20 gg. dal ricevimento della presente le generalità complete del nuovo intestatario.

 

CONTATTI

Sede Comando Polizia Locale:       Via Coghetti, 10 - 24128 Bergamo (BG)

Tel:                                          035 - 399285

Numero Verde:                           800 - 266155

Fax:                                         035 - 399298 

E-mail:                                     illecitiamministrativi@comune.bg.it